I Workshop ABACUS dedicato ai Giovani beneficiari del Progetto, 04/12/2019, IISS “C. Amato Vetrano”, Sciacca (AG)

Si è tenuto il 4 dicembre presso la sede dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Calogero Amato Vetrano”, a Sciacca, Agrigento (vedi su Google Maps), il I Workshop ABACUS dedicato ai Giovani beneficiari 17-20enni del Progetto ABACUS, selezionato e finanziato dalla Regione Siciliana – Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro – Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali, e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile universale, attraverso il “Fondo Politiche Giovanili” per gli anni 2014 – 2015 – 2016.

La manifestazione si è aperta con i Saluti istituzionali di Caterina Mulè, Dirigente scolastico dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Calogero Amato Vetrano”, di Diego Maggio, Dirigente scolastico uscente dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi di Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Pietro Piazza” di Palermo, di Giuseppe Bivona e Nino Sutera, rispettivamente Presidente e Direttore della “LURSS – Libera Università Rurale dei Saperi e dei Sapori”, soggetto sostenitore del Progetto ABACUS, e degli altri referenti istituzionali ospiti dell’evento.

Il programma di lavoro si è poi sviluppato attraverso l’introduzione illustrativa del Progetto ABACUS e delle prospettive di implementazione concreta, a cura della Direzione del Progetto, quale base di partenza condivisa per l’identificazione di azioni e attività congiunte tra tutti i soggetti partner del Progetto e gli stakeholders territoriali sostenitori, al fine di mettere in campo percorsi di informazione/formazione e di professionalizzazione dei Giovani beneficiari diretti e indiretti del Progetto, e di altre categorie di potenziali beneficiari del programma progettuale.

La sessione introduttiva ha offerto anche la prima occasione pubblica per dare alcuni primi cenni del lavoro in corso che si sta compiendo per l’implementazione della piattaforma web collaborativa del Progetto ABACUS, basata sull’integrazione tra il sito web di progetto, la piattaforma webGIS e l’applicazione per dispositivi mobile Android ABACUS mapApp che verrà rilasciata tra alcune settimane, tutte componenti tecnologiche basate su una stretta interazione con la software house GIS Cloud Inc., con sede centrale negli USA e base europea in Croazia.

La parte introduttiva si è completata con la presentazione di un questionario on-line che i partecipanti sono stati invitati a compilare mediante i propri dispositivi mobile (smartphone e tablet) o i pc messi a disposizione dalla Scuola partner del Progetto. Da tale prima sperimentazione cui hanno attivamente contribuito gli Studenti e i Docenti dell’IISS “Calogero Amato Vetrano”, è derivato il primo Sondaggio ABACUS che è in corso di diffusione sul web e che è compilabile da chiunque interessato a contribuire al Progetto ABACUS, accedendo al Google Module dedicato.

La seconda parte della manifestazione si è quindi incentrata su una formula “hands on” basata su alcuni gruppi di lavoro e focus group tematici, verticalizzati sulle tematiche primarie di interesse del Progetto ABACUS: Territorio e Comunità, Giovani e Lavoro, Lavoro e Patrimonio culturale materiale e immateriale, tra le più importanti.

Le elaborazioni frutto di tali “workshop nel workshop” e dei confronti diretti e partecipati attivamente dalla rappresentanza di Studenti e Docenti dell’IISS “Calogero Amato Vetrano”, sono confluite nei rispettivi wrap-up offerti dai singoli sotto-Gruppi di lavoro tematici e, a seguire, nella parte delle conclusioni prospettiche, poste a chiusura della manifestazione a cura della Direzione del Progetto.

Nei prossimi giorni, su questa pagina, verranno pubblicati alcuni materiali didattico-divulgativi esito delle elaborazioni dei sotto-Gruppi di lavoro del I Workshop ABACUS.

Il programma dell’evento è consultabile al link: https://cutt.ly/je3WWLV

Twitter: https://twitter.com/baciniculturali/status/1201989245122072578

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *