Pubblicata su Google Play la ABACUS mapApp: cooperiamo alla mappatura e alla conoscenza dei luoghi e delle forme di aggregazione e socializzazione dei Giovani Siciliani, e al Social Mapping sperimentale dei “Bacini Culturali Siciliani”

condividi questa risorsa ABACUS

ABACUS mapApp è l’app gratuita che permette a tutti di cooperare alla mappatura e alla conoscenza dei luoghi e delle forme di aggregazione e socializzazione dei Giovani Siciliani, e al Social Mapping sperimentale dei “Bacini Culturali Siciliani”, a partire dall’esperienza pilota dedicata ai due bacini idrografici del Fiume Oreto e del Fiume Belìce: insieme ai Giovani e agli stakeholder del territorio per conoscere e comprendere gli interscambi di umanità, culture, conoscenze e competenze professionalizzanti che caratterizzano i luoghi e i paesaggi della nostra Vita.

La ABACUS mapApp si basa su tecnologie sviluppate da GIS Cloud Ltd ed è stata profilata e viene aggiornata dal Gruppo di Lavoro del Progetto ABACUS (informazioni, commenti e segnalazioni: progetto@baciniculturalisiciliani.eu).

Attraverso la ABACUS mapApp chiunque può contribuire al Social Mapping e CONDIVIDERE aspetti e valori di importanza sociale e culturale mappando singoli luoghi, forme di aggregazione e socializzazione, beni culturali materiali e immateriali, paesaggi, spazi antropici, ambienti naturali, mettendo così i propri “Mapping” a disposizione di tutti gli altri Partecipanti al Social Mapping del Progetto ABACUS, in 6 semplici passaggi:

1 – INSTALLARE LA ABACUS mapApp: in questa prima fase di sperimentazione la ABACUS mapApp è stata implementata e rilasciata solo nella versione per dispositivi basati su Android (4.4 e versioni successive) ed è liberamente scaricabile dalla pagina dedicata su Google Play: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.giscloud.abacus.mapapp

2 – ACCEDERE ALLA ABACUS mapApp: verificare che la geo-localizzazione / posizione sia attiva sul proprio dispositivo Android (l’app richiederà comunque di attivarla in caso contrario) e avviare l’ABACUS mapApp dall’icona specifica

3 – ATTIVARE IL MAPPING: il pulsante “Mapping” al fondo dello splash screen iniziale consente di avviare il proprio Mapping che può essere arricchito anche con descrizioni audio e immagini da fotocamera, da allegare a proprio piacere

4 – LEGGERE E ACCETTARE LA NOTA ALL’USO E LA PRIVACY POLICY DELL’ABACUS mapApp: la successiva schermata di benvenuto richiama l’attenzione sulla Nota all’utilizzo della ABACUS mapApp e sulla Privacy policy del Social Mapping ABACUS, che si possono consultare integralmente sulla pagina dedicata nelle sezioni “Partecipazione al Social Mapping ABACUS” e “Privacy policy”: a ciascun Partecipante è sempre richiesto se ha già letto la Nota e la Policy, e se si sceglie l’opzione “SI” vengono attivati subito i campi del Mapping, mentre se si sceglie l’opzione “NO” l’app mostrerà una sintesi della Nota e della Policy e il link alla pagina web di informazione completa, e richiederà al Partecipante di confermarne la lettura e l’accettazione scegliendo nel menu a tendina per l’opzione “SI, ho compreso e accetto la Nota all’utilizzo e la Privacy policy della ABACUS mapApp

5 – COMPILARE IL PROPRIO MAPPING: scorrendo dall’alto verso il basso la schermata della ABACUS mapApp si visualizzano i campi da compilare – è sempre indicato se il dato è RICHIESTO ovvero se è FACOLTATIVO – con scelte o tramite menu a tendina o con descrizioni libere o, ancora, tramite l’inserimento di un’audio-descrizione e/o di immagini significative del contesto e degli elementi socio-culturali che si stanno mappando e che si vogliono condividere con tutti gli altri Partecipanti al Social Mapping ABACUS

6 – CONDIVIDERE IL PROPRIO MAPPING: dal pulsante “Condividi” posto alla fine della schermata dell’ABACUS mapApp si invia alla piattaforma ABACUS il proprio Mapping al quale l’app abbina autonomamente la posizione geografica in cui il Partecipante si trova al momento – NB: nel caso in cui la posizione non sia sufficientemente precisa in ragione della copertura di rete disponibile sul luogo, l’app mostra un apposito avviso e l’utente può affinare la propria posizione puntando sulla mappa che appare a schermo la localizzazione più corretta, e quindi premere sul pulsante tondo verde “OK” per condividere il Mapping (scorrere le immagini qui sopra per vedere una schermata-tipo del messaggio di avviso). Dopo il corretto invio del proprio Mapping si può proseguire premendo il pulsante “Nuovo Mapping” per creare e caricare sulla piattaforma ABACUS nuovi contributi personali al Social Mapping collaborativo

Tutti i contributi personali e quelli creati dagli altri Partecipanti al Social Mapping ABACUS, sono sempre liberamente consultabili accedendo alle mappe tematiche ABACUS dalla pagina web https://www.baciniculturalisiciliani.eu/socialmapping/, ciò indipendentemente dalla piattaforma (desktop o mobile), dal sistema operativo (Windows, Linux, MacOS, Android, iOS) e dal browser web in uso sui propri dispositivi digitali

Twitter: https://twitter.com/baciniculturali/status/1233112485621911552

condividi questa risorsa ABACUS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *